Come sono usate le Reaction di Facebook?


A qualche mese dal lancio delle Reaction di Facebook, avvenuto a Febbraio 2016, Socialbakers ne ha analizzato l’utilizzo. La ricerca è stata condotta su 70,000 company (brand) Pages e 11,550 media Pages.

Reactions per tipo di contenuto

Come si può notare dal grafico, il tipo di contenuto che riceve più Reactions, e quindi meno like, è il video. Gli status sono i contenuti che invece ricevono maggiori like tradizionali. In tutti i casi la Reaction più usata è Love.

https-%2f%2fcdn-socialbakers-com%2fwww%2fstorage%2fwww%2farticles%2fcontent%2f2016-10%2f1477493307-chart_reactions-04

Brand Page e Media Page a confronto

Secondo i dati diffusi da Socialbakers, le Media Pages ottengono più facilmente Reactions, con una predominanza netta di Love e Wow.

https-%2f%2fcdn-socialbakers-com%2fwww%2fstorage%2fwww%2farticles%2fcontent%2f2016-10%2f1477493053-chart_reactions-02
https-%2f%2fcdn-socialbakers-com%2fwww%2fstorage%2fwww%2farticles%2fcontent%2f2016-10%2f1477493137-chart_reactions-03

Le brand Page invece riescono nel difficile compito di farsi amare dai propri fan, ottenendo più Reaction Love di qualunque altra. L’importanza di avere una fanbase in target si rivela anche in questi piccoli dettagli, poiché un fan che usa la Reaction Love, può essere più facilmente trasformato in brand ambassador rispetto a un fan non innamorato del brand e dei suoi contenuti.

https-%2f%2fcdn-socialbakers-com%2fwww%2fstorage%2fwww%2farticles%2fcontent%2f2016-10%2f1477493004-chart_reactions-01

La ricerca è riferita al periodo fra aprile e agosto 2016, e ha dimostrato come una modifica molto richiesta dalla community di Facebook, abbia faticato ad essere compresa ed usata dalla community stessa. Quali sono le Reactions che usi di più e su che contenuti?

About Alberto Treleani

Laureato in Storia Medievale, ho frequentato un master in Economia, Management, Valorizzazione e Promozione del Turismo. Seguo con interesse il mondo dei social network. Amo molto la fotografia e il buon cibo, ma non amo fare foto al cibo.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo.... Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn2Email this to someonePrint this page

Rispondi