Cos’è la cybersecurity?


Cos’è la cybersecurity? Nota anche come sicurezza informatica, si intende quel ramo dell’informatica che si occupa delle analisi delle minacce, delle vulnerabilità e del rischio associato all’utilizzo di strumenti informatici, al fine di proteggerli da possibili attacchi (interni o esterni) che potrebbero provocare danni diretti o indiretti. È qualcosa che può essere lasciato in mano agli esperti e disinteressarsene? La risposta è no.

È decisamente ora di cominciare a vedere la cyber security come un must della vita 4.0, digitale e iperconnessa, presente nel quotidiano delle imprese e dei cittadini. Con la consapevolezza che essa è fatta anche di piccoli gesti, compiuti nel quotidiano da ognuno di noi. La sicurezza è data anche dall’uso di password efficaci, complicate da scoprire ma facili da memorizzare. Una buona password deve essere lunga almeno otto caratteri alfanumerici (lettere e numeri), contenere caratteri speciali, come @#$%^&, non usare parole comuni come “password”, la data del tuo compleanno, il tuo nome utente o parole che possono essere lette sul dizionario, alternare maiuscole e minuscole.

Inoltre è fortemente consigliato, se non quasi obbligatorio, usare una password diversa per ogni sito Internet a cui ti iscrivi. In questo modo, se qualcuno dovesse riuscire a trovare la password di uno dei servizi a cui sei iscritto, non potrà in nessun modo accedere agli altri servizi, come chat o posta elettronica, che usi. In alternativa, anche per evitare errori basilari come scrivere le password su post-it e fogli di carta, si può usare una password “matrice”, uguale per tutti i siti, alla quale aggiungere un carattere speciale e l’iniziale del sito per il quale serve la password. Sono fortemente consigliate le passphrase, più che le password, dato che una frase è meno individuabile di una parola.

Cosa centra una password con la sicurezza informatica? Penso che ognuno di voi abbia un account Google. Sapete quanti servizi sono collegati a quell’account? Un’infinità:

  • Gmail
  • YouTube
  • Play Store
  • AdWords
  • AdSense
  • Blogger
  • Google Libri
  • Google Analytics
  • Google Segnalibri
  • Google Maps
  • Google Foto
  • Google Payements
  • Google Voice
  • Cronologia delle Posizioni di Maps

E questi sono solo alcuni dei servizi collegati. Vogliamo davvero affidare a password poco sicuro tutta questa massa di informazioni personali che riguardano ognuno di noi? La cybersecurity è anche, e soprattutto, sicurezza delle proprie informazioni personali sul web. Pensiamo bene a quello che condividiamo sul web, anche perché tutto ciò che viene caricato su internet, resta su internet.

About Alberto Treleani

Laureato in Storia Medievale, ho frequentato un master in Economia, Management, Valorizzazione e Promozione del Turismo. Seguo con interesse il mondo dei social network. Amo molto la fotografia e il buon cibo, ma non amo fare foto al cibo.
Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo.... Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Rispondi